Vedere l'articolo

Nuovo impianto pilota da 20kWp di S.Ilario d'Enza

Inserito da:host | Data: 20 dicembre 2011

Nuovo impianto pilota da 20kWp di S.Ilario d'Enza

Da qualche giorno a questa parte è entrato in funzione l’impianto pilota da 19,909kWp situato sul tetto del nostro stabilimento, Parafrasando un famoso giornalista televisivo: "la domanda nasce spontanea": cosa ci ha spinto a realizzare un impianto sperimentale fotovoltaico sulla nostra sede? la risposta è altrettanto spontanea: una volta per tutte ed in modo assolutamente definitivo ci si deve mettere nell'ordine delle idee che i prodotti fotovoltaici (modulo o inverter che siano) non sono tra loro uguali. Dopo quasi dieci anni che andiamo divulgando ciò e dopo altrettanti anni che dimostriamo con report dei nostri test interni che le caratteristiche tecniche di alcuni moduli fotovoltaici ed i rendimenti di alcuni inverter non corrispondono a quanto riportato dai costruttori, stanchi ogni volta di doverci scontrare con concorrenti la cui unica arma a disposizione è il bassissimo prezzo di vendita; in una fiera del settore un concorrente ci ha chiesto con aria di superiorità a quanto mettevamo al kg il nostro fotovoltaico (testuali parole),abbiamo deciso di metterci in gioco in prima persona realizzando l'impianto in questione, costituito da 10 sottoimpianti con moduli fotovoltaici di altrettante marche diverse da circa 2 kWp l’uno, tra i quali abbiamo volutamente inserito anche prodotti che non hanno passato i nostri test interni. Lo scopo insomma è di capire quali sono i migliori pannelli nel rapporto qualità prezzo, oppure quali moduli hanno la migliore resa in assoluto, consentendoci di dare ai nostri clienti la possibilità di realizzare un impianto con un ritorno di producibilità ottimale e quindi di ammortizzare nel minor tempo possibile i costi dell’impianto, basandoci, non solo sui datasheet dalle case costruttrici dei moduli e degli inverter ma da rilievi oggettivi raccolti sul campo, con la certezza quindi della loro effettiva veridicità.
Anche dal punto di vista ambientale con i dati ottenuti monitorando il nostro impianto saremo in grado di massimizzare la resa dei futuri impianti e quindi ottenere un ulteriore risparmio energetico.

Chiunque abbia voglia di venirci a trovare per visionare personalmente l’impianto sarà il benvenuto.

 

[...]