Vedere l'articolo

Obbligatorietà del Fotovoltaico

Inserito da:nicholas | Data: 02 gennaio 2012

Obbligatorietà del Fotovoltaico

Viste le continue domande che ci vengono rivolte sull'obbligatorietà d'installazione di un impianto fotovoltaico, ci sentiamo in dovere di fare un pò di chiarezza in merito. Il 29/03/2011 è entrato in vigore il D.Lgs 28/11 che ha abrogato tutte le leggi precedenti in materia di installazione minima fotovoltaica obbligatoria, vediamo le principali novità:

  • In tutti gli edifici nuovi, o sottoposti a ristrutturazione rilevante devono essere installati impianti per la produzione di energia elettrica alimentati da fonti rinnovabili la cui potenza (P) non dipenderà più come in precedenza dal numero delle unità abitative ma dal rapporto tra la superficie in pianta dell'edificio a livello del terreno (S) e un coefficiente (K) con valori che variano da K=80 per titoli edilizi richiesti dal 31/05/2012 al 31/12/2013, K=65 per il periodo che andrà dal 01/01/2014 al 31/12/2016 e K=50 oltre il 01/01/2017. Per gli edifici pubblici il valore minimo della potenza (P) viene aumentato del 10%.
  • Sia nel pubblico che nel privato la potenza minima (P) che ci richiede il D.Lgs 28/11 può essere ottenuta con un unico impianto, ad esempio fotovoltaico, oppure da diversi impianti che sfruttano fonti rinnovabili non necessariamente riconducibili al sole la cui potenza complessiva dovrà essere pari a (P).
  • L'energia elettrica prodotta dell'impianto di potenza (P) installato su di un edificio il cui titolo edilizio sia stato richiesto dopo il 31/05/2012 non potrà accedere alle tariffe incentivanti. Facciamo un paio di esempi chiarificatori: in data 07/06/2012 dal comune viene rilasciato il permesso a costruire di un edificio la cui superficie in pianta a livello del terreno è pari a 150 mq; applicando la formula P=S/K si ricava la potenza minima obbligatoria del nostro impianto alimentato da fonti rinnovabili, nello specifico otterremo P=150/80=1,875 kW considerando che nella nostra zona abbiamo vento e un piccolo ruscello optiamo per l'installazione di 1kWp di fotovoltaico complanare al tetto, di un micro generatore eolico da 300 W e di una piccolissima centrale idroelettrica come quella costruita da noi da 600 W. Con questi impianti avremo espletato gli oblighi di legge ma non riceveremo nessuna tariffa incentivante, avremo esclusivamente il beneficio del risparmio dell'energia elettrica prodotta in loco o della vendita della stessa al distributore di rete. Se il permesso a costruire fosse stato rilasciato dal comune il 15/02/2012 l'obligo di installazione di un impianto da fonti rinnovabili dipenderà esclusivamente dal regolamento edilizio del comune di appartenenza.

[...]